Phishing – l’utilizzatore di servizi di pagamento risponde solo per colpa grave: l’ABF non ha dubbi

Phishing – l’utilizzatore di servizi di pagamento risponde solo per colpa grave: l’ABF non ha dubbi

Il fenomeno del “phishing” è sempre più dilagante e cresce di pari passo con il massivo uso dei sistemi home banking o comunque con tutti quei sistemi telematici che inducono il consumatore, per comodità o per scelta imposta, al fine di abbattere i costi di gestione, a fare uso del web per interagire con la

La testimonianza della vittima “vulnerabile” nel sistema delle garanzie processuali

La testimonianza della vittima “vulnerabile” nel sistema delle garanzie processuali

Proponiamo l’articolo dell’avv. Francesca Di Muzio, già pubblicato su varie riviste tra cui dirittopenaleeuropeo.eu, sulle problematiche legate alle dichiarazioni della “vittima vulnerabile” nel sistema del rafforzamento delle garanzie dell’imputato e della tutela della persona offesa offerta dall’art. 2 del Protocollo delle Nazioni Unite alla Convenzione di Palermo contro il crimine organizzato e trasnazionale del 2000. Lo

HIV/AIDS diagnostica e la tutela del minore

HIV/AIDS diagnostica e la tutela del minore

Venerdì 21 novembre, alle 15.00, in Roma alla Via Sallustiana n. 15, ANDDOS (Associazione Nazionale contro le Discriminazioni da Orientamento Sessuale) terrà una conferenza stampa per presentare il progetto “One Question”. Si tratta di un applicativo web a mezzo del quale viene fornita assistenza ed informazione su temi che riguardano la sessualità, la salute, la

Nuovo Codice Deontologico Forense. Al via la pubblicità, ma con moderazione!

Nuovo Codice Deontologico Forense. Al via la pubblicità, ma con moderazione!

Già dai primi anni ’90 in Francia, in cui il numero complessivo degli iscritti alla professione forense – cosa ormai leggendaria – non supera gli iscritti presenti in tutto il Lazio (51.758 nel 2010 secondo i dati Cepj), è in vigore una legge che permette agli avvocati di fare pubblicità ai propri studi legali, seppure entro

Matrimonio same sex e trascrizione nei registri dello stato civile in Italia

Matrimonio same sex e trascrizione nei registri dello stato civile in Italia

A beneficio dei Colleghi e di chiunque possa nutrire un interesse, anche accademico, sul matrimonio cosiddetto same sex e sulla trascrizione nei registri dello stato civile di matrimoni contratti all’estero, anche alla luce delle decisioni prese dai sindaci di Grosseto, Fano e Napoli e delle recenti pronunce giurisprudenziali in materia, pubblichiamo un breve articolo sul tema a

Decreto Legge 12 settembre 2014, n. 132 – Sblocca Italia

Decreto Legge 12 settembre 2014, n. 132 – Sblocca Italia

Pubblichiamo il testo del DECRETO-LEGGE 12 settembre 2014, n. 132  – Misure urgenti di degiurisdizionalizzazione ed altri interventi per la definizione dell’arretrato in materia di processo civile. Ecco le novità più significative. TRASFERIMENTO IN SEDE ARBITRALE. Le cause civili pendenti in primo grado nonché in grado d’appello, con richiesta congiunta delle parti in causa, possono

La Giustizia italiana è in uno stato comatoso

La Giustizia italiana è in uno stato comatoso

Il problema fondamentale della giustizia in Italia è l’eccessiva durata dei processi. Nell’UE la media di un processo civile di primo grado è di 287 giorni, contro i 493 dell’Italia. Un abisso! Secondo “Doing Business 2013” della Banca Mondiale[1], l’Italia si colloca al 160° posto, sui 185 paesi analizzati, per la durata di una normale

PCT – Come si deposita un ricorso per decreto ingiuntivo

PCT – Come si deposita un ricorso per decreto ingiuntivo

A benefico dei colleghi, pubblichiamo il video tutorial che spiega, passo per passo, come si deposita un ricorso per decreto ingiuntivo con il processo civile telematico (PCT). Come già per le precedenti pubblicazioni sul tema, utilizziamo il software “Quadra”. Giova, però, sottolineare alcuni aspetti interessanti e che potrebbero tornare utili nella pratica quotidiana. Di regola,